domenica 20 novembre 2011

non rimando piu! eccheccavolo!

...ecchecavolo sì! perché le parolacce no si dicono...almeno qui!
come sono politicallycorrect! ...e come sono scema, mi è presa a scrivere tutte te parole strane, tutte appiccicate!!! è proprio vero....il lavoro logora!

Avevo accennato da qualche parte che avrei iniziato il periodo di tirocinio previsto dal mio piano di studi???
No, non l'avevo fatto, e da quando ho iniziato non ho avuto neanche il tempo di scrivere il post che avevo promesso su Chuck©, un altro sulle disavventure del suddetto tirocinio, un altro su una crostata alla crema che... vabbé... che-ve-lo-dico-a-fare, uno su BreakingDawn, che non mi sono dimenticata di andare a vedere (non sarebbe mai successo!!!!), e uno magari sulla conseguente delusione, per essere precisi la n.1000 ! 
E invece niente, sto cavolo di tirocinio ha risucchiato tutte le mie energie, che già erano poche pochine!!!

Dunque anche stavolta : aggiorniamoci! 
Mi stressa non poco dover scrivere dei post di aggiornamento ma per ora...posso fare solo così! :(

Non voglio essere ripetitiva ma l'argomento principale è sicuramente...il tirocinio!
Chi pensa che lavorare con i propri cari sia un vantaggio, un privilegio unico, un'occasione per non fare niente ed essere comunque stipendiati perché si è fratelli/figli/cugini ecc... del sig. X, cari miei...chi pensa tutto ciò non ha conosciuto MIO PADRE! L'uomo più buono, più disponibile, più altruista che il mondo (almeno il mio!) possa conoscere quando entra nei panni del datore di lavoro diventa autoritario, egoista, pretenzioso, uno che ti dice "impara da sola perché io non posso mica starti dietro!" il primo giorno che ti siedi dietro la scrivania, che dà per scontata la mia conoscenza della contabilità (e va bene che studio economia ma lui SA benissimo che che ho poco dell'economa, considerati il 18 e il 19 agli esami di economia aziendale e contabilità&bilancio! ma questa è un'altra storia!) giorno dopo giorno... :( che amarezza ragazzi!!! A sua difesa però devo dire che adesso so molte più cose sulla contabilità di quante ne avrei mai potute imparare provando e riprovando quell'esamaccio lì, e che sto anche imparando a gestire lo stress da prestazione "lavorativa"... più o meno...
La situazione tipo in ufficio dalle 18.40 alle 20 si presenta più o meno così, in 6 metri quadrati ci sono : due scrivanie, un armadio, la fotocopiatrice, il registratore di cassa, n.5 sedie più le due delle rispettive scrivanie, un'ispettrice della ASL, due tizi che non vi dico neanche il panico che erano riusciti a creare perché il prezzo di quello che dovevano pagare era troppo alto rispetto all'anno precedente (ovviamente erano stati informati dell'aumento già in primavera!), ci sono io, mio padre che va e viene perché "tanto tu puoi fare da sola", la porta che si apre e entra una coppia, lui è l'ex sindaco che, riconosciuto dalla tizia dell'asl, viene aggredito per una siepe troppo alta vicina ad un asilo, si scatena la terza guerra mondiale tra i due, anzi i tre visto che anche la consorte di lui si immette nella discussione con una voce che Crudelia al confronto è un usignolo! Altre dieci persone che entrano ed escono perché vanno di corsa/hanno fretta/non possono aspettare... insomma la fiera dell'indecenza e della maleducazione.... e io? Io prendo la mia calma, apro la porticina che da sul magazzino ed esco... Vado letteralmente a farmi un giro! Ritorno dopo dieci minuti e trovo : papà che sistema i due lamentoni, i tre dell'apocalisse che si sono placati dopo aver scoperto di aver lavorato per un periodo con la stessa persona ora passata a miglior vita e quattro o cinque persone fuori dalla porta ad "aspettare il loro turno". Sarà forse merito del fatto che uscendo ho bisbigliato urlando qualcosa come "ma qui siete tutti matti e maleducati...io me ne vado!" ????????? Forse....
Oggi rimarrei lì dentro e gestirei al meglio la crisi di nervi in arrivo... Oggi!!!

Mancano solo quattro giorni al mio compleanno, quest'anno mi sa che non soffierò sulle candeline, e non farò neanche nessuna festa, o cena, o uscita! 
Ultimamente sto capendo un po' di cose...del tipo che le persone non finiscono mai di stupirti e fino ad ora l'hanno fatto solo negativamente, del tipo che mi mancano i miei amici, quelli che ho lasciato nella GrandePera, non li vedo da più di un mese e mi mancano....da morire!!! 
E poi mi mancano le mie amiche, quelle che abitano a meno di 500 metri da casa mia... assurdo!
...

Il contatore qui vicino dice che mancano solo tre settimane a Parigi.... la guida ce l'ho, il mini bagaglio anche, non vedo l'ora di essere seduta su una delle panchinette di Ciampino insieme alla sore e leggere sul maxischermone il numero del nostro volo!!! 
Non volgio pensare a niente durante quei cinque giorni, quello che lascio a casa, rimane qui, mi porto solo...la mia sore©!

ops..il tempo è volato! qui si lavora anche la domenica!!! :D

1 commento:

  1. Se ti va passa dal mio blog. Mi farebbe
    piacere averti fra le mie iscritte e se ti fa piacere partecipa al mio Giveway di Halloween ^^ Ciao, Annamaria
    http://mssmeraldina.blogspot.com/2011/10/giveway-halloween-gift.html

    RispondiElimina

qualcosa da dichiarare?